NewsCome affrontare le nuove sfide poste dall’emergenza Covid-19 negli ambulatori medici

30/09/2020
https://technolux.it/wp-content/uploads/2020/09/blog-logo.jpg

La pandemia che ci ha travolto ha modificato significativamente il nostro modo di approcciare tutti gli aspetti della vita quotidiana e anche il mondo medico si è dovuto adeguare a nuovi standard. Per comprendere le nuove esigenze e i comportamenti del mercato CynoSure ha commissionato un sondaggio internazionale in riferimento alle procedure di medicina estetica e dermatologia e per anticipare i nuovi trend e dare ausilio ai medici nel districarsi in questo nuovo stile di vita.

Un dato molto positivo che è emerso dal sondaggio è che la maggior parte degli intervistati – 85% – è intenzionato a intraprendere nuovamente le procedure di medicina estetica nell’arco dei 12 mesi dalla fine delle restrizioni.

Certamente gli stessi pazienti evidenziano 4 importanti fattori che uno studio medico deve avere per limitare ed eliminare la paura di contrazione del virus e permettere un veloce ritorno alle precedenti abitudini in ambito dermoestetico.

CREARE UN SENSO DI CALMA

L’emergenza Covid-19 non ha alterato il desiderio dei pazienti di sottoporsi a trattamenti di medicina estetica, ma ha creato delle nuove sfide sulle modalità di accesso allo studio medico. Una regolare comunicazione sulle misure di sicurezza adottate sarà una fonte di rassicurazione per i pazienti.

dei pazienti cerca rassicurazione dalla comunicazione da parte dello studio medico su misure di disinfezione e sicurezza.

DEFINIRE MISURE CHIARE

Gli studi medici devono adottare misure precise e ben delineate tra cui distanziamento sociale e limitazione del numero di pazienti nelle aree comuni.

dei pazienti cerca rassicurazione dalla comunicazione da parte dello studio medico su misure di disinfezione e sicurezza.

INSTILLARE FIDUCIA

I pazienti percepiscono l’importanza dell’utilizzo delle mascherine nella prevenzione alla contrazione del SARS-Cov-2 per cui l’obbligo di indossare la mascherina da parte sia dei pazienti sia degli addetti ai lavori sarà di grande beneficio.

dei pazienti è rassicurato dall’utilizzo delle mascherine.

Quali misure è possibile implementare?

Comunicazione proattiva con i pazienti sulle misure di sicurezza implementate all’interno dello studio.

Politica di appuntamenti

Creare un’agenda degli appuntamenti che garantisca tempo sufficiente per la santificazione degli spazi tra un paziente e l’altro.
Visite virtuali per ridurre le occasioni di incontri ravvicinati.

Protezioni personali e disinfettanti

Munire la reception di gel disinfettante e mascherine monouso, nel caso in cui il paziente ne sia sprovvisto. Provvedere all’installazione di schermi di plexliglass sul desk della reception.

Limitazione degli accessi

Vietare l’accesso di accompagnatori e predisporre un percorso univoco di accesso e uscita, ove possibile, in modo da mantenere le giuste distanze ed evitare l’incontro tra persone.

Pulizia

Predisporre cartelli di indicazione sulle procedure di pulizia e disinfezione dello studio.
Installare purificatori d’aria

In conclusione il sondaggio ha evidenziato la voglia dei pazienti di continuare a sottoporsi a trattamenti di medicina estetica dopo il lockdown, ma con una maggior consapevolezza e attenzione verso tematiche di sicurezza interpersonale. La maggior preoccupazione riguarda il contatto interpersonale e la sicurezza del luogo dove le procedure vengono effettuate – 51% dei partecipanti, e considerazioni relative ai costi dei trattamenti – 44% degli intervistati. Queste due nuove barriere possono essere facilmente abbattute con promozioni e piani di pagamento e attuando le misure di sicurezza e pulizia dello studio medico sopra citate.

Per scaricare il report completo visita il sito CynoSure

Il nostro intento è da sempre l’introduzione delle tecnologie più innovative nei campi della medicina estetica, della dermatologia e della chirurgia plastica portando sul mercato italiano. La ricerca delle ultime novità e di dispositivi di grande affidabilità e sicurezza non si è mai fermata e continua ad essere l’anima trainante della nostra azienda.

©2020 Technolux S.r.l. P.IVA 05130880965 – Credits Mediatica Comunicazione